Vediamoci per un bacio a Chernobyl

Che silenzio c’è stamattina, non sembra neanche domenica, un po’ come quando ci vediamo per strada, restiamo in silenzio e non sembra che ci siamo amati. Strano come le circostanze possano rendere anche il chiasso che c’è stato così insignificante, così niente eppure così tutto. Come te, così niente eppure così tutto.
«Cosa siamo?» mi domandi.
«Adesso niente, ma forse solo perché siamo stati troppo» ti rispondo.

Il troppo storpia ricordalo, non fare l’amore con lei più di due volte al giorno, anzi tre al massimo, anzi al massimo mi ricordi Troisi «Robè, siente a me, ccà nun ce sta nisciuno limite». Mi piacciono così tanto i film di una volta, quelli dove c’erano i limiti. Che belli che sono i limiti, ci seducono con quella voglia così umana a volerli superare, che brutti che siamo noi qui nel letto annoiati dopo averli superati tutti, a guardarci negli occhi di sfuggita, a fare l’amore di sabato sera.

Mi sembra passato un secolo da quando ci siamo visti ma abbiamo fatto finta di niente, eri bella come al solito volevo dirtelo, mi piaceva molto il cappotto che portavi, quello bianco lungo, mi piaceva molto quel pantalone nero e i tacchi. Outfit perfetto come sempre. Una cosa sola stonava, ed era quello che ti guardava come ti guardavo io.
Soffro di insonnia ultimamente e so che per te è lo stesso, stai continuando a guardare sul cellulare le nostre foto, intendo quelle proprio solo nostre. “Io e lei abbiamo fatto youporn” cit. Dai smettiamola di tormentarci Shawty e vediamoci per un bacio a Chernobyl, un bacio e nient’altro giuro, sulle macerie di quello potevamo essere e non saremo mai più.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...