Vediamoci per un bacio a Chernobyl

Che silenzio c’è stamattina, non sembra neanche domenica, un po’ come quando ci vediamo per strada, restiamo in silenzio e non sembra che ci siamo amati. Strano come le circostanze possano rendere anche il chiasso che c’è stato così insignificante, così niente eppure così tutto. Come te, così niente eppure così tutto. «Cosa siamo?» mi … Continua a leggere Vediamoci per un bacio a Chernobyl

Per l’8 marzo ti regalo un cazzo! Decidi tu dove

Volevo farti arrabbiare oggi e ci sono riuscito, lo so. Immagino la tua espressione nel leggere questo titolo, fai una faccia strana quando ti arrabbi, ma ti adoro anche quando sei incazzata. L’ho fatto perché avevo voglia di scopare e sai, riesce meglio quando c’è tensione. Scopare bene è come l’energia elettrica, tensione che passa … Continua a leggere Per l’8 marzo ti regalo un cazzo! Decidi tu dove

Ogni donna vuole fare la puttana

Ho appena finito di scopare ma vorrei essere altrove. Teletrasporto. Mi accade spesso nell’ultimo periodo. Osservo il soffitto, mi affascina. È bianco. Il bianco affascina, lo si può riempire, colorare. I colori escono dalla testa, esplodono. Sporcano tutto ma poi svaniscono, basta un po’ d’acqua. Idrosolubili. Sono bloccato in un loop, oltre il sesso non … Continua a leggere Ogni donna vuole fare la puttana